Il Mio Blog

Core stability e allenamento funzionale

Obiettivo generale?

Migliorare la performance, raggiungere la forma migliore e i propri traguardi personali.

Il tutto per raggiungere uno stato di benessere personale, globale!

Ultimamente il mondo del fitness si è avvicinato sempre di più allo sport vero e proprio.

Per fare tutto questo l’allenamento che va per la maggiore è sicuramente l’ALLENAMENTO FUNZIONALE.

Uno degli obiettivi generali di questo metodo è quello di rendere il corpo tonico, atletico e performante, a partire dalle attività di tutti i giorni fino ad arrivare appunto al miglioramento della performance atletica.

Proprio perché ritengo questa tipologia di allenamento, finalizzata ad un qualcosa di specifico.

Dopo questa piccola premessa entriamo in casa del soggetto principale, il capitano del functional training: il CORE.

il suo compito è quello di:

  • Stabilizzare e proteggere il tronco
  • Controllare la postura
  • Ottenere una buona mobilità

Ma che cosa è? 

Possiamo immaginarlo come una scatoletta composta dai muscoli addominali, paraspinali e glutei, dal pavimento pelvico, dalla muscolatura dell’anca e dal diaframma.

Tutti questi hanno il compito appunto di stabilizzare e proteggere la colonna, il bacino e i relativi movimenti.

Come vedete quando si parla di “Core stability” non parliamo semplicemente di “addominali” ma di un grande numero di muscoli interessati, ecco perchéè così importante, sia nel quotidiano che nello sport ad alto livello.

È una parte di allenamento fondamentale e determinante per migliorare il controllo neuromuscolare e quello energo-motorio dal tronco agli arti.

È importante allenare il core in maniera progressiva per poter rendere perfettamente funzionale un organismo ai vari esercizi oltre che per rendere un allenamento veramente efficace.

Si parte con esercizi di stabilità, in isometria come plank e Side plank fino ad arrivare ad esercitazioni di instabilità, sia come superfici di appoggio che come esercizio in sé.

Per quanto riguarda la performance nel dettaglio, ogni sport ha, secondo quelli che sono gli sforzi e i movimenti ripetuti nel tempo, i suoi rischi che comporta la disciplina stessa.

Avere un core funzionale è fondamentale per avere un ottimo equilibrio per contrastare gli impatti e poter reagire in modo ottimale ai contrasti di gioco, è fondamentale per avere un’ottima accelerazione e stabilità nei cambi di direzione, per poter imprimere più forza, vincere i sovraccarichi ed eseguire in maniera più corretta, precisa e consapevole il gesto atletico, tecnico nello specifico.

Ultimo ma non per importanza il ridurre e/o evitare il rischio di traumi ed infortuni.

Consiglio quindi a chiunque di inserire nel proprio piano di allenamento personalizzato e finalizzato al vostro obiettivo, secondo quindi le modalità e le tempistiche correte, una parte di rinforzo del core, con allenamenti specifici.

Clicca qui se vuoi ricevere gratuitamente 4 video specifici utili alla tua quotidianità:  Ricevi GRATIS i tuoi contenuti